RISARCIMENTO PER IL CASO DI DOPPIA PATOLOGIA

RISARCIMENTO PER IL CASO DI “DOPPIA PATOLOGIA”

Ai soggetti danneggiati da epatiti post-trasfusionali che, in conseguenza di trasfusione infetta, contraggono, oltre all’epatite, altre malattie, ad ognuna delle quali sia conseguito un esito invalidante distinto, in aggiunta agli indennizzi previsti dalla legge è riconosciuto anche il diritto ad ottenere il risarcimento (ulteriore) del danno specifico.

Condividi: